Shopify i principali tempi di inattività del file robots.txt

Ho dati che suggeriscono che Shopify non ha pubblicato un file robots.txt in modo coerente (se non del tutto) almeno dal 4 gennaio (e sembra che sia stato appena risolto oggi, 5:15 GMT del XNUMX gennaio).

L'immagine sopra mostra come 690,000 URL sono passati da bloccati a scansionabili il 4 gennaio e ho verificato questo problema oggi su più siti file robots.txt, con tutti loro che visualizzano il codice HTML per una pagina 404 all'interno del file stesso invece di le solite regole del file robots.txt.

Ci sono anche numerosi esempi in GSC dell'ultimo file robots.txt registrato scansionato il 4 gennaio.

Sicuramente uno a cui prestare attenzione nel caso in cui accada di nuovo / non è ancora completamente risolto: metti altri tag in posizione come salvaguardia.

Un esempio di come ciò potrebbe portare a importanti problemi di indicizzazione:

Un negozio che non ha configurato le proprie pagine di filtro su noindex, ora ha improvvisamente combinazioni di filtri indicizzabili (precedentemente bloccate dal "+" nel file robots.txt), che potrebbero aumentare in modo esponenziale il numero di pagine indicizzabili.

Ecco un'immagine che mostra ciò che è stato mostrato a Google nel file robots.txt (la pagina 404 html):

Shopify robots txt 404 esempio

Sarei interessato a vedere se qualcun altro vede questi grandi cali nelle pagine bloccate in GSC (ne ho controllati circa 10 finora e quasi tutti hanno cali simili).

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per votarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 3

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Cerchiamo di migliorare questo post!

Diteci come possiamo migliorare questo post?

Matt Jackson

Specialista SEO e-commerce, con oltre 8 anni di esperienza a tempo pieno nell'analisi e nella correzione di siti Web di shopping online. Esperienza pratica con Shopify, Wordpress, Opencart, Magento e altri CMS.
Ho bisogno di aiuto? Scrivimi per maggiori informazioni, a info@matt-jackson.com

Questo post ha commenti 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *