Pagina prodotto Ottimizzazione SEO Best practice ed esempi

Le pagine dei prodotti possono creare o distruggere il tuo negozio online.

È la pagina in cui un cliente prende la decisione finale di acquistare, che questo è il prodotto giusto per lui.

Tuttavia devono prima trovarlo, motivo per cui sulla pagina SEO per le tue pagine prodotto è essenziale.

Quindi esaminiamo le migliori pratiche per la SEO della pagina del prodotto e alcuni esempi per aiutarti a guidare la tua mano.

Questa guida è applicabile a tutti i CMS, inclusi: Magento, Woocommerce, Shopify, Opencart e BigCommerce.

Inizia con parole chiave e cannibali

Per ottimizzare una pagina, devi prima sapere per quali parole chiave ottimizzare.

Comunque ovviamente molti prodotti avranno caratteristiche molto simili, in cui potrebbero tutti servire perfettamente all'utente.

Ricerca di parole chiave del prodotto

Anche diverse marche di prodotti avranno variazioni simili, e compilarli in una pagina di prodotto potrebbe far cadere le conversioni e aumentare la frequenza di rimbalzo nelle pagine delle categorie (scriverò un post sul blog a un certo punto! [inserire un collegamento interno nel 2018 !!]).

Ora questo è un problema perché quando tutti i prodotti prendono di mira parole chiave simili, si finisce con la cannibalizzazione delle parole chiave, il che significa che si cannibalizzano a vicenda le classifiche di ricerca, lasciandoti con due pagine in competizione e non classificate come si farebbe da sola.

Quindi, per evitare ciò, dobbiamo assicurarci che i prodotti siano indirizzati a parole chiave diverse o almeno non ottimizzati per determinate parole chiave.

Assegnazione di parole chiave alle pagine dei prodotti

Prima eseguine alcuni parola chiave ricerca e fai un po 'di ricerca su Google intorno ai termini del tuo prodotto, per vedere quali pagine si classificano attualmente tra i primi 3 per i termini.

Questo ti aiuterà a capire ciò che gli attuali ricercatori ritengono sia il più rilevante per loro (a causa degli effetti di Rank Brain) e quindi dovresti etichettare il prodotto più simile a questi primi 3 come target di questa parola chiave.

Un altro modo per farlo è prendere la prima pagina della classifica e vedere quali altri termini si classifica all'interno Ahrefs or SEMRush, che può aiutare ad accelerare l'assegnazione di parole chiave alle pagine dei prodotti.

I tipi di parole chiave da considerare per le pagine dei tuoi prodotti sono:

  • Parola chiave + marchio
  • Parola chiave + identificatori univoci (colori, dimensioni, specifiche, ecc.)
  • Versioni singolari di pagina della categoria parole chiave (controlla prima per assicurarti che i prodotti siano in posizione 1-3).
  • Parola chiave + Modello / SKU / USN

E una volta eseguita questa ricerca approfondita, dovresti essere pronto per ottimizzare / de-ottimizzare.

Le 10 principali aree SEO dei prodotti sulla pagina

Le aree principali per ottimizzare i tuoi prodotti per la SEO sono:

  1. Titolo della pagina
  2. Meta description
  3. URL
  4. Nome prodotto / H1
  5. Descrizione del prodotto e H2
  6. Caratteristiche e specifiche
  7. tag
  8. Domande e risposte
  9. Schema.org Rich Snippets
  10. Recensioni

Qui esaminerò le basi di ciascuno, sono per lo più abbastanza semplici.

Titolo pagina per i prodotti

Il titolo della pagina per i prodotti è ciò che viene visualizzato per primo in Google, quindi è la prima volta che si incoraggia l'utente a fare clic.

Titoli della pagina del prodotto

Dovrebbe includere la parola chiave principale vicino alla parte anteriore del titolo, con le varianti ritenute rilevanti e importanti incluse.

Un altro suggerimento da utilizzare è includere "Acquista…. Online… [Country Code] ”nei tuoi titoli (dove il codice del paese sta per la breve mano di due lettere del paese, per me sarebbe UK). Questo perché la pagina del prodotto è il percorso più rapido per la conversione e le persone che cercano "acquista x online nel Regno Unito" non hanno bisogno di essere convincenti, così come i migliori clienti possibili.

Un esempio di tag del titolo ben SEO per un prodotto sarebbe: Acquista online laptop da gioco HP da 32 pollici rosso - Consegna GRATUITA nel Regno Unito

In questo esempio la nostra parola chiave principale sarebbe "Laptop da gioco HP rosso" e le nostre parole chiave aggiuntive sarebbero "32 ′" e, naturalmente, "acquista, online, consegna gratuita, Regno Unito".

Per creare un'anteprima utile del tuo frammentot puoi usare questo test strumento: https://websiteadvantage.com.au/Google-SERP-Emulator

Meta descrizioni per i prodotti

Se il tuo cliente non è stato convinto del clic leggendo il titolo, la meta descrizione è la tua prossima occasione per convincerlo a venire sul tuo sito web.

Qui dovresti includere informazioni sulle varianti o informazioni secondarie che non potresti o non volevi includere nel tuo titolo. Queste potrebbero essere caratteristiche o vantaggi chiave del prodotto, informazioni specifiche sulla consegna su aree di un paese o semplicemente i vantaggi del titolo ordinati in modo diverso.

Ad ogni modo, con la nuova lunghezza della meta descrizione che ora si estende a circa 3.5 righe nelle SERP, hai molto spazio per vendere il tuo cliente.

Un esempio di una buona meta descrizione del prodotto sarebbe: Laptop da gioco rosso bordeaux di alto livello (disponibile anche in blu e nero). processore Intel Core i7, 12 GB di RAM + spazio extra. Disco rigido da 750 GB. Pazza scheda grafica AMD. Laptop perfetto per giochi ad alte prestazioni come Battlefield, World of Warcarft, ecc. Consegna gratuita nel Regno Unito continentale (comprese le Highlands scozzesi).

Puoi vedere come questa meta descrizione menziona le specifiche chiave del prodotto e include il motivo per cui potrebbero volerne uno. Contiene anche informazioni sulla spedizione. Potresti renderlo ancora più accattivante mescolando l'uso di maiuscole e aggiungendo icone, ma questo potrebbe essere fatto come parte di una strategia di ottimizzazione dei clic.

Ancora una volta utilizzando lo strumento di anteprima dello snippet possiamo testare la lunghezza per assicurarci di vendere entrambi il clic e rimanere entro il limite.

URL per le pagine dei prodotti

Ora questo dipenderà in parte da la struttura del sito che hai deciso per il tuo sito di e-commerce, ma fondamentalmente se il tuo prodotto canonico proviene dal dominio principale, l'URL deve essere ottimizzato per la tua raccolta completa di parole chiave, ad esempio:

domain.com/red-hp-32-inch-gaming-laptop

A volte si tratta di una struttura URL inappropriata o eccessivamente ottimizzata, ad esempio quando sono presenti più categorie coinvolte nella tua canonica. In tal caso dovrebbe probabilmente apparire così:

domain.com/laptops/gaming/red-hp-32-inch-laptop-xxxx

Dove "xxxx" si riferisce a un codice prodotto casuale o un numero di serie per scopi di URL univoci.

Nomi dei prodotti / intestazioni H1

Esistono più aree in cui pensare al nome del prodotto (che dovrebbe sempre essere un H1), poiché vengono utilizzate in più aree:

  • Collegamento cliccabile nella categoria e nelle pagine di ricerca
  • Visualizzato nella parte superiore delle pagine dei prodotti
  • Visualizzato su mobile Pagine del prodotto
  • Visualizzato nelle fatture dei clienti

Quindi vuoi essere il più conciso possibile per evitare che diventino troppo lunghi, poiché potrebbero rendere disordinate altre aree del tuo sito web, ma devi anche inserire le tue parole chiave principali per assicurarti che sia completamente ottimizzato.

Nomi dei prodotti

Nel nostro esempio un buon nome di prodotto sarebbe: Laptop da gioco HP rosso (32 pollici)

Potrebbe anche essere scritto con la dimensione più vicino alla parte anteriore o con un trattino al posto delle parentesi, ma hai un'idea. Assicurati solo che nessuna pagina del prodotto abbia mai lo stesso nome di un'altra.

Descrizioni dei prodotti

Questa è l'area principale in cui la maggior parte dei proprietari di e-commerce prende scorciatoie e quindi fallisce nel SEO. Vedrai spesso negozi online penalizzati da Panda che hanno copiato le descrizioni dei produttori o utilizzato la stessa descrizione con una piccola modifica su tutti i prodotti.

Questo è un grosso problema, poiché il file Algoritmo di Google Panda è stato studiato appositamente per penalizzare prodotti come questo. Sarebbe meglio non avere alcuna descrizione quindi avere un sito pieno di descrizioni duplicate.

Un esempio di una buona descrizione del prodotto per il nostro laptop potrebbe essere:

Questo laptop da gioco rosso bordeaux (disponibile anche in blu e nero) ha il processore Intel Core i7 con le specifiche più elevate e include 12 GB di RAM con spazio per altro. Il disco rigido da 750 GB ha molto spazio per archiviare giochi di grandi dimensioni come Battlefield o World of Warcarft.

La scheda grafica AMD di alto livello manterrà gli occhi ben aperti e intrattenuti per gli anni a venire, con una raffinata e ricca dinamica di pixel che fa saltare fuori dallo schermo ogni parte del tuo gioco preferito. I driver audio beat aggiungono una maggiore profondità ai suoni di base e acuti, che ti immergeranno nell'impostazione del gioco per farti sentire come se fossi davvero lì.

[Inserisci il link alla pagina della categoria pertinente e alla pagina del prodotto simile, ancoraggi ottimizzati] - questo ti consente link interni ad altre pagine pertinenti, contribuendo a potenziare i loro sforzi SEO.

Puoi anche dividere il contenuto con H2 per suddividere il testo in modo che sia più facilmente digeribile dal consumatore. Nel nostro esempio potresti avere sezioni per giochi, grafica, disco rigido, ecc.

Ora nel mio ecommerce SEO Lista di controllo Cito un minimo di 200 parole di contenuto unico per pagina del prodotto (che non è la descrizione), tuttavia puoi compilare questo con recensioni e domande frequenti).

Caratteristiche e specifiche dei prodotti

Il tuo CMS e-commerce di solito si occuperà di questi in una scheda separata sulla pagina, ma una delle cose da controllare è che Google può effettivamente indicizzare queste schede extra.

Visita la pagina Fetch as Google in Google Search Console ed esegui Fetch and Render (quindi fai clic per vedere cosa ha visto Google) per la pagina del tuo prodotto per assicurarti che Google possa effettivamente leggerlo.

tag

Non usarli.

Può sembrare duro, ma onestamente non ci sono davvero buoni modi per usare i tag senza un grande sforzo SEO extra.

Se utilizzi i tag per processi interni, rimuovi i link dal codice html delle pagine dei tuoi prodotti e noindex le pagine dei tag in modo che Google non li consideri mai per la ricerca.

Creano pagine di contenuto sottile che sono sensibili a Panda e creano cannibale pagine che riducono il ranking delle pagine delle categorie.

Se un termine è abbastanza importante da avere un tag, è abbastanza importante avere una pagina di sottocategoria / filtro ad esso dedicata in quanto sono altrettanto facili da creare.

Moduli di domande e risposte sui prodotti

Uno dei primi siti web che ho visto farlo alcuni anni fa è stato Home Depot e Amazon negli Stati Uniti, in cui ogni pagina del prodotto ha una sezione per chiedere e rispondere a domande relative al prodotto.

Domande e risposte sul prodotto

Questo è ottimo per la SEO, poiché cattura importanti parole chiave a coda lunga nei tuoi prodotti (aiutando ancora di più le loro classifiche) e aggiunge un flusso costante di nuovi contenuti alle pagine (ottimo anche per le classifiche).

Ci sarà un modulo personalizzato più probabile per il tuo CMS, ma se non c'è, ti consiglio vivamente di prenderne uno personalizzato (e poi magari venderlo come attività secondaria!).

Schema.org e Rich Snippet del prodotto

In la mia principale guida ai rich snippet per l'e-commerce Vado più in dettaglio sui modi per aggiungere schema.org ai tuoi prodotti per vari CMS e tipi, tuttavia quello principale che è essenziale per i prodotti è ovviamente il Markup Schema.org del prodotto (schema.org/Product).

Questo ti aiuterà a creare un bel rich snippet che includa il prezzo del prodotto, lo stato Disponibile, le stelle delle recensioni e la valutazione complessiva.

Questo da solo aumenterà notevolmente la percentuale di clic nei risultati di ricerca e quindi migliorerà le tue classifiche di conseguenza.

Recensioni per prodotti

Collegato a quanto sopra, avere recensioni crea il file stelle dei rich snippet che aumentano il CTR e le classifiche, quindi sono essenziali per gli sforzi SEO del tuo prodotto.

Recensioni di prodotti

Inoltre, mantengono le persone sulla tua pagina più a lungo e di conseguenza le rendono più propense ad acquistare i tuoi prodotti.

Se non crei già un sistema automatizzato per inviare messaggi di posta elettronica ai clienti che richiedono una revisione. Tuttavia questo può creare barriere in cui le persone potrebbero non voler inviare la loro recensione in un sito o in un modulo, ecc.

Il miglior tasso di risposta che ho trovato è semplicemente inviare un'email ai clienti sulla loro esperienza, chiedendo se avevano qualche consiglio su come potresti fare di meglio e per ciò che gli è piaciuto.

Questo ti dà una bella recensione e sembra genuina per loro in modo da ottenere più risposte. Puoi quindi semplicemente chiedere loro se puoi "citarli su quello" sul tuo sito web e aggiungere le recensioni lì dentro.


Hai bisogno di aiuto?

Potrei renderti le cose molto più facili con alcuni consulenza, tramite un file audit SEO personalizzato, una consulenza oraria (email [email protected]) o qualche servizi SEO e-commerce in piena regola.

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per votarla!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Siamo spiacenti che questo post non sia stato utile per te!

Cerchiamo di migliorare questo post!

Diteci come possiamo migliorare questo post?

Matt Jackson

Specialista SEO e-commerce, con oltre 8 anni di esperienza a tempo pieno nell'analisi e nella correzione di siti Web di shopping online. Esperienza pratica con Shopify, Wordpress, Opencart, Magento e altri CMS.
Ho bisogno di aiuto? Scrivimi per maggiori informazioni, a [email protected]

Questo post ha commenti 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *